VALENTINA
PICCOLI

Calabrese d’origine, romana d’adozione durante i miei anni universitari presso “La Sapienza” e parigina per scelta.

Vivo nella capitale francese da quattro anni dopo essere arrivata, nel 2017, grazie a un servizio di volontariato all’estero che mi ha subito messo in contatto con la comunità italiana. Ho deciso poi di restare.

Sono entrata a far parte del Consiglio nazionale delle Acli di Francia e sono diventata negli anni un’insegnante di italiano lingua straniera.

 

Mi candido all’interno dei Comites perché forte è il legame con il mio Paese e desidero impegnarmi affinché la comunità italiana trovi sempre maggiore sostegno nelle sue rappresentanze all’estero e iniziative in cui riconoscersi. 

Valentina Piccoli.JPG

Ricorda: hai la possibilità di esprimere fino a 6 preferenze.